Come togliere la r moscia

Cosa vuol dire soffrire di rotacismo

Cosa è la r moscia

La r moscia è un difetto fonetico articolatorio proprio di alcuni individui che presentano una pronuncia del suono di erre diversa dall'uso comune in italiano (fonte Wikipedia). Chi soffre di questo difetto di pronuncia, anziché produrre il suono della erre italiana in maniera corretta (cioè facendo vibrare la punta della lingua contro la gli alveoli dei denti incisivi superiori), utilizza altri metodi, dando origine ad un suono "fesso", a volte anche piacevole, tuttavia scorretto dal punto di vista linguistico e a volte fastidioso nelle relazioni interpersonali; spesso infatti chi è affetto da questo problema, si vergogna della propria pronuncia.

Molto diffusa è la r moscia alla francese, detta anche erre uvulare, che ad un primo ascolto sembra essere prodotta da una specie di vibrazione del dorso della lingua; in realtà in questo tipo di erre non è la lingua a vibrare: l'interruzione del flusso di aria è dato dalla vibrazione dell'ugola contro il dorso della lingua.

R moscia adulti

Ci sono poi casi in cui non vibra alcuna parte dell'apparato e la erre esce come una specie di flusso di aria simile al rumore di un grosso insetto. Nei casi più gravi, alcuni danno luogo anche allo scontro delle arcate dentarie, accompagnando l'emissione della r (moscia) con la collisione dei denti. Per i denti questa pratica, alla lunga, può essere dannosa.

La r moscia si può togliere

Per correggere la r moscia serve un po' di impegno (e bisogna verificare di non avere il frenulo della lingua corto), ma riuscire a pronunciare una bella, vibrante "erre" è possibile per (quasi) tutti. Sul mio canale YouTube 50% actor ho realizzato una serie di video per aiutarti a risolvere il problema e a correggere il rotacismo, se ne sei perseguitata o perseguitato. Ma prima di volare al canale, dai una lettura all'articolo.

Quali sono le cause della R moscia?

Sono molte, le cause che possono portare una persona ad avere la r moscia. La patologia più grave, e alla quale non si può porre rimedio con gli esercizi è il frenulo corto. Il frenulo linguale è quel tessuto che congiunge la parte inferiore della lingua con il "pavimento" della bocca. Se il frenulo è corto ci possono essere problemi di dislalie a carico di alcune lettere: T, D, Z, N, L, G (dolce), C (dolce), ma soprattutto R. Questo perché la punta della lingua non riesce a raggiungere la parte anteriore alta della bocca, e quindi gli alveoli, che servono per pronunciare la erre. Un buon medico è generalmente in grado di dire se è sufficiente fare esercizi di allungamento (casi meno gravi) con un logopedista oppure è necessario un piccolo intervento chirurgico (casi più gravi).

Quello del frenulo corto è il caso meno comune; infatti accade più spesso che il difetto di pronuncia si radichi a causa di abitudini sbagliate,. Il bambino impara a parlare per imitazione, e ovviamente imita le persone che gli sono più vicine, come i genitori, oppure i fratelli. Se qualcuno, in famiglia, ha la erre moscia, è possibile che l'ultimo arrivato la assorba.

Come pronunciare una buona ERRE

La consonante erre è di solito l'ultima che i bambini imparano a pronunciare, perché la sua corretta articolazione è piuttosto complessa. Occorre infatti che la punta della lingua vibri contro gli alveoli degli incisivi superiori. Sembra facile, detto così, ma... come fare?correggere erre moscia

Perché la lingua vibra?

La lingua non vibra in maniera volontaria, ma unicamente per effetto dell'aria. In pratica al centro della lingua si forma una colonna d'aria che non riesce ad uscire fino a quando la sua pressione fa spostare la punta della lingua quel tanto che basta per fare uscire un po' di aria. Poi la punta della lingua torna in posizione, l'aria si comprime nuovamente e nuovamente la lingua si abbassa. Il tutto per molte volte e molto velocemente. 

Io avevo la erre moscia, poi...

Fino a trent'anni ho avuto la r ovulare alla francese, quindi ho provato sulla mia pelle la frustrazione e la fatica di curare questo fastidioso problema; poi grazie ad una ottima insegnante di dizione, ma soprattutto a tanto lavoro da solo, ho risolto. Quindi, se hai la erre moscia so cosa provi e conosco personalmente le difficoltà. Chi non ha mai avuto questo difetto non riesce a spiegarti come fa effettivamente a fare la erre, ed è normale. Per chi la sa fare è una cosa naturale.

Tipi di R moscia

r moscia uvulare

Solitamente coloro che hanno la erre moscia pronunciano una erre ovulare alla francese, dove vibra il dorso della lingua contro al palato molle, oppure una erre dove non vibra nulla e l'aria esce dai lati della lingua anziché smuoverne la punta.

 

È possibile correggere la ERRE moscia?

Come scritto nel titolo della pagina, correggere la r moscia è possibile. Serve un po' di buona volontà, esercizio quotidiano e ottimismo. Grazie ai miei video su YouTube tante persone hanno iniziato a far vibrare la punta della lingua, almeno questo è quello che si legge nei commenti. Del successo di altre persone invece ne sono certo, perché ho lavorato assieme a loro sul problema e conosco personalmente i loro miglioramenti.

Fino a che età si può correggere la r moscia?

Buone notizie! Non esiste un limite di età per correggere la erre moscia. Certamente più si è giovani più è facile, perché si è più predisposti ad imparare e perché le brutte abitudini sono più facili da sostituire con quelle buone. Personalmente ho risolto il problema, senza alcun aiuto tranne una buona insegnante di dizione, attorno ai 30 anni, ma tra i miei allievi ci sono anche persone di 35/40 anni che hanno fatto o stanno facendo un ottimo lavoro.

Quanto tempo serve?

Purtroppo non riesco a dare una risposta che valga per tutti. Ho conosciuto allievi che ci hanno messo pochissimo tempo, dove con pochissimo intendo dire che la loro lingua ha iniziato a vibrare dopo circa un mese, e allievi che di mesi ne hanno impiegati tre. Dipende da quanto si lavora, da quanto si è predisposti, dalla consapevolezza della lingua e da tanti altri fattori. La maggior parte delle persone, se lavora con serietà e seguendo gli esercizi in tre mesi può risolvere il problema, poi il trucco sta nell'applicare la nuova, vibrante erre nel parlato di tutti i giorni. Bisogna vincere la timidezza e osare: credimi, ne vale la pena.

Vuoi un aiuto ad eliminare il tuo rotacismo? Prenota una breve consulenza gratuita su Skype scrivendomi una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Testimonianze

Giacomo Capra, attore

Mi sono rivolto a Lorenzo per un problema di rotacismo che provavo a correggere da anni, prima con l'aiuto di alcuni logopedisti e poi da solo. I miei progressi erano lenti e temevo che non sarei mai riuscito a pronunciare il fonema R in maniera ottimale. Grazie alle dritte e agli esercizi di Lorenzo invece ho subito avuto la sensazione di fare miglioramenti costanti e, dopo circa sei mesi, il nostro lavoro insieme mi sta portando molto vicino a  risolvere del tutto il mio problema. Il fatto che Lorenzo abbia in passato corretto su di sé questo difetto ritengo gli faccia avere una marcia in più, rispetto ad altri validi professionisti, nella comprensione delle dinamiche di questo processo e nella capacità di dare i consigli giusti. Inoltre ho trovato in Lorenzo una persona amichevole, sempre pronta a sdrammatizzare e ad incoraggiarti nei momenti di difficoltà.

Giacomo, Alessandria

In Lorenzo ho trovato una persona affabile e gentile ma soprattutto molto professionale. Mi ero già rivolto diverse volte a logopedisti e fatto già numerosi esercizi in passato ma senza riuscire a risolvere il mio problema. Il mio percorso con Lorenzo è durato circa 9 mesi e mi ha portato a una buona pronuncia della R, che poi è andata a migliorarsi nel corso dei mesi successivi fino ad arrivare ad adesso, in cui sono perfettamente in grado di pronunciarla. Un esperienza assolutamente positiva.

Enrico, Rimini