Doccia

LA ESSE BAGNATA

Come correggere la pronuncia

Non preoccuparti se la tua S è bagnata... puoi, con poco lavoro e meno tempo, correggerla in modo molto semplice.

Trèno o tréno

SI DICE MÉDICO O MÈDICO?

Il dottore può avere due accenti

A seconda tu sia in Romagna, Lombardia, Toscana, il dottore lo chiamerai in maniera diversa, scopri nella pillola di dizione qual è la pronuncia giusta...

Doccia

PRONUNCIARE GLI

Correggere questo difetto è semplice

Una dislalia è un disturbo della pronuncia per difetto di conformazione o di funzione dell'apparato fonatorio (Treccani).

Trèno o tréno

SI DICE MÉNSA O MÈNSA?

Ultima dritta su S sorda e S sonora

La strada è tutta in discesa, dopo la scorsa pillola, e in più leggo alcuni pensieri che mi avete inviato voi. Alcuni sono decisaemnte folli...

Doccia

ERRE MOSCIA: ESERCIZI

Liberarsi del rotacismo

Che tu sia giovane oppure adulto non importa. Se la pronuncia della tua erre ti infastidisce con un po' di esercizio puoi risolvere il problema.

Trèno o tréno

SI DICE TRÉNO O TRÈNO?

La dizione corretta

Siamo a una delle regole più complicate della dizione, ma con qualche esempio, "un paio di pinze ed una buona saldatrice" ce la faremolaughing

Doccia

ADULTI ED ERRE MOSCIA

Quanto tempo serve per correggere il rotacismo 

Di certo non parliamo di cento anni, nemmeno di uno. Ma occorre fare esercizio costante. In qualche settimana il rotacismo sarà solo un ricordo!

dizione discreta

LE REGOLE DELLA E APERTA

E qualche S

Prosegue il viaggio nella dizione: le regole della e aperta, con i soliti inserti di film, musica, ma soprattutto, con la simpatia che mi contraddistinguelaughing

Doccia

ERRE MOSCIA: CORREGGERE IL ROTACISMO

Non è impossibile e nemmeno difficile, nemmeno da adulti!

Basta un po' d'impegno, come diceva qualcuno "con un paio di pinze ed una buona saldatrice".

dizione discreta

OGGI CATTIVISSIMO

Facciamola finita con le scorciatoie

Mi è giunta voce che c'è qualcuno, pagato dal MIUR, che anziché gli accenti, insegna ai ragazzini "il cappellino".

Doccia

IL COMMESSO, IL COVO NEL BOSCO, I ROVI

Regole di pronuncia della O chiusa, del verbo mettere e dei derivati

Questa settimana con la storiella mi sono superato. La commessa e l'alcova è davvero da sentire... fino in fondo.

dizione discreta

DITTONGO IE (E APERTA)

Dièci, piètra, chièsa; tra le eccezioni bigliétto

Prima delle regole della e con pronuncia aperta (come in "quello è scemo, per intenderci): il dittongo ie, cioè all'interno di quelle parole in cui la e segue la i.

Doccia

LA DIZIONE DELLA SPOSA

Regole di pronuncia della O chiusa e della E di TUTTI i verbi all'indicativo

Storiella politically correct, per fare esercizio, questa settimana: "La meravigliosa storia d’amore tra attore e aviatore" la trovi con la giusta pronuncia nel video, ma anche trascritta poco più avanti.

dizione discreta

OMOGRAFI

Péne d'amor perdute o pène d'amor perdute?

Cambia l'accento, il significato della frase diventa completamente diverso. Sono le parole omografe: stessa scrittura, diverso accento.

Doccia

LA PRECOCE DIZIONE DI NASCOSTO

Regole di dizione della O chiusa e pronuncia della E nei verbi al congiuntivo

Anche questa settimana una storiella per fare esercizio: "Le condizioni della televisione" la trovi nel video, ma anche trascritta poco più avanti.

dizione discreta

LA PRONUNCIA DEI NOMI (2)

Dopo le vostre richieste nei commenti, ecco altri nomi

Sul canale youtube qualcuno ha chiesto informazioni su altri nomi, rispetto al video precedente. Ecco soddisfatta la vostra curiosità.

Doccia

UN SOGNO SPORCO CON LO SPOSO

La dizione della O e la pronuncia della E nei verbi

In questa puntata troverai la corretta pronuncia di tante parole, tra cui sogno, sposo, e nell'articolo la storiella, per esercitarti.

dizione discreta

LA PRONUNCIA DEI NOMI

Prima di decidere il nome di tuo figlio guarda questo video

Come si pronuncia il nome Alessia? Giorgio? Elena? Non sempre i nomi seguono le regole di dizione, andiamo a scoprirne un po' in questa pillola.

Doccia

DOPO, POI, COMPITO: DIZIONE

La E nei verbi

In questa puntata troverai la corretta pronuncia di tante parole, tra cui posto, scoglio, e nell'articolo la storiella, per esercitarti.

dizione discreta

COME PRONUNCIARE UCRAINA

...e altre parole, come Alcantara, infido, bocciolo

La vicenda dell'infido cuculo della scorsa settimana non ha esaurito tutti i dubbi, quindi nasce la saga: seconda parte con le parole che mi avete chiesto.

Doccia

MOTO, TOPO, FOTO: DIZIONE

La pronuncia della E nei verbi

La corretta pronuncia di mòto, di fòto, di tòpo. Poi la dizione della E nei verbi.

dizione discreta

COME SI PRONUNCIA RUBRICA

Ci sono parole che fanno aumentare i dubbi: rubrica, cuculo, infido

Hai dubbi sulla pronuncia delle parole? Non sai se si pronuncia cùculo oppure cucùlo? Ecco tutte le parole con l'accentazione corretta.

Doccia

DIZIONE DI ERO, ERAVATE...

Regole della O aperta, doccia, liquore

Da oggi avrai i primi strumenti per sapere come va pronunciata la E nelle forme verbali (io ero, tu eri... voi eravate...).

dizione discreta

USARE LA DIZIONE

Applicare le regole senza effetti indesiderati

Posso parlare con la dizione corretta senza essere oggetto di scherno da parte dei conoscenti? Certo che sì!

Nemesi

LA DIZIONE IN CONCRETO

Ma anche in discreto

Regole della e chiusa finite! Oggi scoprirai come si pronuncia la parola concreto, la parola discreto, la parola pranzo. 

Si dice accètta oppure accétta? Dipende!

VÉNTI EURO O VÈNTI EURO

Poche, facili regole di dizione dei numeri

Mi piace la matematica, ma scopriamo la corretta pronuncia dei numeri. Grazie all'aiuto di un'altra ex allieva portata dai vènti del nord con in tasca vénti Euro.

Nemesi

DIZIONE CORRETTA

Architetto, liquore, bellezza

Siamo quasi alla fine delle regole di dizione sulla E aperta, oggi vediamo parole come bellezza, architetto, liquore. 

Si dice accètta oppure accétta? Dipende!

PAROLE DA NON SBAGLIARE

Sei parole che sarebbe meglio non  sbagliare

Si dice dizione, si legge parlare un po' per benino. Scopri nel video sei parole che non si possono sbagliare, con un'ospite illustre dalla Sicilia.

Nemesi

DIZIONE E PRONUNCIA

Metti una  dottoressa al fresco con un francese

Si comincia in maniera scoppiettante, questa settimana.

Si dice accètta oppure accétta? Dipende!

RADDOPPIAMENTO FONOSINTATTICO

Non ho fatto apposta

Ci inoltriamo nell'espressività, e scopriamo cosa è il raddoppiamento fonosintattico, e come si usa.

Nemesi

BECCHI

Il titolo della pillola arriva dalle vostre frasi

Le regole di dizione di questa settimana ci raccontano di come il pontefice potrebbe non trovare parcheggio.

Si dice accètta oppure accétta? Dipende!

DIZIONE

La cadenza dialettale

Si può limitare un po'?

Ecco qualche suggerimento di dizione molto semplice per nascondere, almeno un po', la cadenza dialettale. Bisogna essere orgogliosi delle proprie origini, ma quando queste sono troppo evidenti meglio fermarsi e ragionare.

Nemesi

NEMESI

Ogni lezione è collegata alle altre

Nemesi fa parte delle parole della scorsa settimana, ma anche in questo video c'è un simpatico siparietto sul termine...

Si dice accètta oppure accétta? Dipende!

REGOLA D'ORO DELLA DIZIONE

Le vocali atone hanno un solo modo di essere pronunciate

In una parola ci può essere più di una e, oppure più di una o, oppure ancora una e ed una o. Come applicare le regole, allora?