Canale YouTube Lorenzo Trombini

SI PRONUNCIA RUBRÌCA

L'accento va sulla penultima sillaba: la i

Ma Rubrica non è la sola parola che può creare dubbi... edile? Cuculo? Infido? Friuli? Sei in grado di dire qual è il corretto accento?

Attraverso questo video, che contiene una storiella: la saga dell'infìdo cucùlo, potrai scoprire le verità, e ti assicuro, a volte saranno novità sconvolgenti, sull'esatta posizione dell'accento.

Insospettabili, ma colpevoli 

Stilare una semplice lista sarebbe stato troppo stèrile (o sterìle?), e anche un po' arido. Ho quindi costruito una piccola storia in due puntate: La saga dell'infido cuculo. Riporto, per iscritto, l'inizio della storia, tutto il resto lo puoi scoprire guardando il video.

L'anno scorso andai in Flòrida, ma appena atterrato mi imbattei in un cantiere edìle pieno di bocciòli di rosa. Nei pressi di un bocciòlo cadùco stava accovacciato un cucùlo, che sfogliando una rubrìca sorseggiava un cògnac prodotto in Friùli.

"Che coincidenza!", pensai. "Se beve cògnac del Friùli ho certamente, per un caso fortùito, incontrato un connazionale. Forse proviene dal Benàco! Oppure da Nùoro!" Appoggiai il mio baùle a terra, lasciai da parte le mie ubbìe e mi decisi a rivolgergli la parola.

Prima, però mi procurai un po' di mollìca, per rendere omaggio, in modo gratùito, all'infìdo cucùlo:

"Buongiorno cucùlo...", dissi in tono allégro. "quell'amàca ha un'appendìce libera e a me fa male l'ombelìco! Deve essere colpa del pèriplo della Cecoslovàcchia! Ti dispiace se devìo dal percorso e mi siedo vicino a te?"

"Mi dispiace eccome!", disse l'infìdo cucùlo: "Io sono bolscevìco, anche se bevo cògnac del Friùli, e ho vinto un Nòbel per un protòtipo scandìnavo... con gli italiani non voglio avere nulla a che fare! Piuttosto mettiti a regìme, obèso!"

E così dicendo mi lanciò un callìfugo e volò via verso l'autòdromo. "l'ippòdromo è dalla parte oppósta!", gridai all'infìdo cucùlo, ma era ormai troppo tardi.

L'infìdo cucùlo era ormai lontano e non poteva più udire.

Scopri come prosegue la vicenda sul canale e resta sintonizzato perché è in arrivo anche la seconda parte, con il cucùlo in grave pericolo!

Il mio canale YouTube

Non avrei mai pensato di aprire un canale YouTube, o meglio... il canale è aperto nel momento stesso che hai una gmail, ma non avrei mai pensato di iniziare a caricarci video con costanza. Eppure, dal giorno del primo lock-down dovuto al COVID, ho pensato che sarebbe stato carino riuscire a restare almeno un po' in contatto con i miei allievi, quindi ho iniziato a girare alcuni brevi video sulla dizione e sulla pronuncia.

Più il periodo di lock-down si allungava, più c'era partecipazione sul canale, più c'era partecipazione sul canale, più gli iscritti suggerivano argomenti da affrontare: dalla erre moscia, alla esse bagnata e così via... ed ecco che oggi, 24 febbraio 2021, ci troviamo, a distanza di quasi un anno, con gli stessi problemi di allora, ma con un canale YouTube in più: il mio. Potrà servirti per passare il tempo, per divertirti un po', per mettere "mi piace", "non mi piace", per commentare e per proporre nuovi argomenti. Prova a seguirlo per un po': iscriviti e attiva le notifiche per non perdere nemmeno un video.